Info, news e approfondimenti sullo stress lavoro correlato

Malattie cardiovascolari, prevenire con frutta e verdura

Che la frutta e la verdura facciano bene alla salute è conoscenza di dominio pubblico. Il consiglio che oggi diamo riguarda il consumo di questi importanti e salubri alimenti anche sul posto di lavoro.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità affrontando il tema delle malattie cardiovascolari si è recentemente espressa sottolineando quanto importante sia per la salute dell’essere umano un consumo sostanzioso e costante di frutta e verdura. Sia i vegetali, che pere, mele, aranci e affini hanno infatti proprietà utilissime nel contrastare e prevenire rischi al cuore e alla circolazione.

Ha fatto eco a queste indicazioni provenienti dall’organismo internazionale una ricerca condotta dalla rivista European Heart Journal a titolo “Fruit and vegetable intake reduces risk of fatal coronary heart disease”.

Il periodico ha condotto una ricerca sul “Rischio di malattia coronarica fatale associato al consumo di frutta e verdura” e ha rilevato tramite casi di studio che hanno coinvolto 300.000 persone di otto paesi diversi con un età compresa tra i 40 e gli 85 anni, che mangiare otto porzioni di frutta al giorno potrebbe condurre una riduzione totale del rischio addirittura del 22%.

Le indicazioni dell’OMS arrivavano addirittura a 14 porzioni di frutta al giorno, ma la ricerca ha tenuto conto della impossibilità in un ritmo di vita normale, lavorativa, di avere pause necessarie a tale entità di consumo.

La vita di uomini e donne è scandita dal lavoro, ma sarebbe consigliabile adattare a queste abitudini un sano consumo di frutta e verdura, per migliorare il proprio stile di vita fuori e anche dentro lo stesso luogo di lavoro.

Torna a L’Esperto risponde

Post a Reply