Info, news e approfondimenti sullo stress lavoro correlato

Sondaggio EU OSHA sullo stress lavoro correlato

L’attenzione dell’Europa per la sicurezza e la salute nel posto di lavoro è il principale motivo per cui l’Italia si è dovuta adeguare alla normativa sulla sicurezza. Nonostante le necessità evidenti del nostro paese, sono le pressioni europee che hanno dato il via al cambiamento.

Questa forte attenzione dell’Europa si ritrova anche nella ricerca e nella comprensione del cambiamento delle condizioni di lavoro, tanto che lo scorso luglio è iniziata a Bruxelles la campagna europea di sensibilizzazione sullo stress correlato. In sostanza è stato lanciato un sondaggio dall’EU-OSHA sullo stress lavoro correlato con lo scopo di invitare datori di lavoro e lavoratori a lavorare insieme per la gestione dello stress sul lavoro.

Infatti lo stress deve essere prima di tutto considerato come possibile all’interno dell’azienda e una volta riconosciuto è necessario imparare ad affrontare la situazione sia per la tutela del lavoratore che per la salvaguardia della produttività aziendale.

Dal sondaggio EU OSHA sullo stress sul lavoro sono emersi dei dati che devono essere presi in considerazione quando si parla di qualità del lavoro, infatti è emerso come più del 50% dei lavoratori percepisce lo stress all’interno del posto di lavoro in cui si trova e su dieci lavoratori poco meno della metà sostiene che la situazione dovrebbe essere gestita in modo migliore riguardo allo stress sul lavoro.