Info, news e approfondimenti sullo stress lavoro correlato

Stress e alimentazione sbagliata, rapporto Osservasalute 2010

Alimentazione sbagliata, consumo di alcol, sedentarietà. L’Italia è un paese ancora in salute ma che sta viaggiando in direzioni sbagliate, verso obesità, pigrizia.  Fattori che ovviamente incidono negativamente sulla salute e sul benessere di ogni persona, dei lavoratori.

Questo emerge dal Rapporto Osservasalute 2010 di cui ha dato notizia INAIL sul proprio sito.  Dati provenienti da uno studio condotto dall’Università Cattolica di Roma sullo stato di salute della popolazione della qualità dell’assistenza sanitaria in tutte le Regioni italiane.

Secondo quanto riportato dallo studio la tendenza a eccedere maggiormente nei cattivi comportamenti riguarda in questo periodo i giovani e le donne. Le donne in particolare stanno mostrando un consumo di alcol crescente con una percentuale che ne fa utilizzo eccessivo salita in due anni dall’1,6% al 4,9%. Un aumento che porta le donne a inserirsi concretamente in una “patologia”, cattiva abitudine storicamente considerata maschile.

Alimentazione errata, abitudini deprecabili sappiamo quanto siano in grado di peggiorare la qualità della vita sia fisicamente, quanto psicologicamente. Dall’altro lato sappiamo come una alimentazione giusta, abitudini salutari possano essere benefiche sugli effetti  dello stress e innalzare quindi la qualità totale della vita.

Torna a Stress e Alimentazione

Post a Reply