Info, news e approfondimenti sullo stress lavoro correlato

Stress lavoro correlato in Europa

L’Accordo europeo per lo stress lavoro correlato del 08/10/2004 e recepito dall’Italia nel 2008, è stato fortemente voluto e sottoscritto dal sindacato europeo e dalle organizzazioni dei datori di lavoro al fine di realizzare delle linee guida comuni, europee, per la prevenzione e la valutazione del rischio stress da lavoro correlato.

Si legge testualmente nell’Accordo europeo per lo stress lavoro correlato che “lo scopo dell’accordo è migliorare la consapevolezza e la comprensione dello stress da lavoro da parte dei datori di lavoro, dei lavoratori e dei loro rappresentanti, attirando la loro attenzione sui sintomi che possono indicare l’insorgenza dei problemi di stress da lavoro”.

Lo stress lavoro correlato, come dimostrano anche recenti ricerche, è una condizione che interessa in Europa circa un lavoratore su quattro e, pertanto, la percentuale di giornate lavorative perse a causa dello stress arriva a essere addirittura del 60%.
L’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA) ha reso pubblici gli ultimi dati inerenti lo stress lavoro correlato inseguito all’indagine ESENER il cui titolo del comunicato rende già molto bene l’idea: “Il 79% dei dirigenti europei è preoccupato dallo stress legato al lavoro, ma meno di un terzo delle aziende ha stabilito procedure per affrontarlo”.

Questa attenzione a livello europeo verso lo stress lavoro correlato dimostra quanto e come tale problematica sia avvertita come importante ai fini della tutela del lavoratore, della sua sicurezza e salute psico-fisica.

Approfondimenti

    800 14 66 27

    Corso Stress Lavoro Correlato – Corsi.pmiservizi.it