Info, news e approfondimenti sullo stress lavoro correlato

Stress lavoro correlato, il valore dei questionari

Come tutte le check list o qualsiasi questionario, anche il Test stress lavoro correlato non può essere personalizzato ma deve, necessariamente, essere generico e richiedere domande a titolo indicativo.
O meglio, il test stress lavoro correlato, il questionario, il software non possono e non devono essere l’unica forma di valutazione del rischio.
I lavoratori, quindi le persone, sono tutte diverse le une dalle altre, sono pertanto diversi anche i modi di percepire il proprio stato psico-fisico.
Un’attenta valutazione del rischio stress da lavoro deve prendere in considerazione le numerose variabili dell’essere umano che un “semplice” questionario, per la natura stessa dello strumento, non è in grado di considerare.

Il test stress lavoro correlato pone alcune domande inerenti:

  • la soddisfazione personale sul luogo di lavoro
  • la percezione di stress correlato all’attività lavorativa
  • la percezione di stress correlato all’ambiente lavorativo
  • la percezione di stress correlato ai rapporti di lavoro

In generale possiamo dire che i test di valutazione e i questionari sullo stress lavoro correlato hanno come obiettivo quello di valutare il livello di stress organizzando le domande in base alle sfere: emozionali, di intelletto, fisica.

Quel che è possibile dire è che l’utilizzo del mero strumento della check list non consente di verificare fino in fondo se lo stress del lavoratore sia effettivamente correlato al lavoro o, per esempio, non sia anche dipendente da problemi personali extra-lavorativi.

In merito al fatto se i questionari sullo stress da lavoro correlato siano uno strumento efficace a disposizione del medico di lavoro è bene sottolienare che, sebbene checklist , test e questionari forniscano una lettura degli indicazioni oggetti di rischio da considerare, da soli non sono sufficienti.
E’ necessario, infatti, avvalersi di consulenti formati specificatamente in tal senso.